Giornata mondiale del rifugiato 2015 - Mosaico Azioni per i Rifugiati
881
page-template-default,page,page-id-881,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,transparent_content,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

DISPERSI NEL MEDITERRANEO: L’Europa può e deve fare di più

Giornata mondiale del rifugiato 2015

Sabato 20 giugno 2015 – ore 9.30

Casa del Quartiere di San Salvario, Via Morgari 14 – Torino

Le decisioni europee non sono all’altezza della problematica

Introduce: Berthin Nzonza, Presidente dell’Associazione Mosaico – Azioni per i Rifugiati
Intervengono:
Yagoub Kibeida
: Punto di vista dell’ECRE – Consiglio Europeo per i Rifugiati,

Maurizio Veglio: ASGI – Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione
Patrick Konde: Coalizione Internazionale dei ” Sans Papier”, Migranti, Rifugiati e Richiedenti Asilo
Suad Omar: Comitato Mano nella Mano contro il razzismo

Cosa succedere dall’altra parte del mare?

Garnaoui Wael: Associazione Psychologues Solidaires, Tunisia. Progetto Generazioni Perdute, Pensare la cura in
territori di frontiera ( Associazione Frantz Fanon, Fondi 8×100 della Chiesa Valdese )

Modera Colette Meffire (MOSAICO – Azioni per i Rifugiati)

This post is also available in: English Français العربية