Punto informativo - Mosaico Azioni per i Rifugiati
85
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-85,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,transparent_content,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Punto informativo

This post is also available in: English Français العربية

In una grande città come Torino è spesso complicato per un richiedente asilo o un rifugiato entrare in contatto con servizi di orientamento e di ascolto individualizzati. Molto spesso, infatti, i pochi servizi esistenti sono sovrastati dalla necessità di “smaltire” una grande quantità di richieste, in parte a causa dell’insufficienza o la frammentazione di servizi istituzionali, cui il terzo settore cerca di sopperire. È molto facile per queste persone, che non conoscono il territorio o lo conoscono solo in parte, diventare numeri anche in servizi che tentano di dare ascolto all’esperienza unica dei singoli.

MOSAICO è presente sul territorio torinese con un punto informativo e di mediazione culturale per richiedenti asilo e rifugiati centrale presso la Casa del Quartiere di San Salvario e con una proposta distaccata e più fluida presso la Stazione di Porta Nuova, luogo di sosta, partenza e arrivo per tante persone.
Il punto informativo è aperto due volte alla settimana, il lunedì pomeriggio e il venerdi su appuntamento, e nel tempo sono state coinvolte circa 30 operatori nelle attività di sportello tra tirocinanti, volontari e coordinatori di progetto ed opera con un approccio olistico e votato all’empowerment le persone che ricevono sostegno in ambito legale (grazie anche alla collaborazione con ASGI), di ricerca di soluzioni lavorative e abitative.

Questa attività, che al momento si fonda sul solo lavoro di alcuni volontari di MOSAICO, ha l’obiettivo di creare uno spazio di ascolto e di orientamento, attento a garantire a ciascuno il proprio tempo e tenendo presente la specificità di ogni percorso individuale. 

Senza vetri o scrivanie che dividono beneficiari e mediatori, lo sportello garantisce un ascolto individualizzato e la fruizione di informazioni molto importanti, accompagnate sempre da una spiegazione più generale che dia consapevolezza rispetto alle proprie scelte e possibilità. Le informazioni che MOSAICO offre riguardano l’accesso al percorso di riconoscimento dello status di rifugiato: dalla richiesta d’asilo, all’esame della Commissione territoriale, fino ad un eventuale ricorso in caso di una prima decisione negativa. 

È possibile anche avere un supporto e un orientamento rispetto a qualsiasi percorso burocratico che un richiedente asilo o un rifugiato abbia necessità di compiere. Tra questi il rinnovo del permesso di protezione internazionale, la richiesta di residenza, il ricongiungimento familiare o l’iscrizione al SSN.

È possibile anche informarsi sui passaggi per iscriversi a scuola, università o corsi di formazione, che dal 2016 sono aumentati i numeri dei rifugiati iscritti all’università la cosa che urge un aiuto costante in tutte le fase dello studio tramite una rete composta dall’Associazione MOSAICO, l’Ufficio stranieri del comune di Torino, Associazione Franz Fanon e all’Università degli Studi di Torino, ed è previsto l’aiuto nella ricerca di un impiego, attraverso la compilazione del CV e l’orientamento al mondo del lavoro. 

È inoltre possibile ottenere informazioni su diversi servizi presenti sul territorio, in particolare sull’accesso a quelli medici, psicologici e sociali e si offre anche un servizio legale con l’aiuto di un avvocato specializzato nelle pratiche di immigrazione. 

L’associazione Mosaico con la sua attività di informazione e di accompagnamento ai rifugiati, (inclusi coloro che si trovano sul territorio, nonostante siano presenti sul territorio da lunga data, permangono in una condizione di vulnerabilità), anche in percorsi legali, ha sempre avuto nel tempo il sostegno di un avvocato specialista in materia di migrazione forzata (membro di ASGI) e il sostegno dell’UNHCR nella figura di un esperto in integrazione.

Il bisogno di consulenza tecnica è via via aumentato con la complessità delle normative in materia, sia comunitarie che nazionali e per questo si è pensato di formalizzare e strutturare maggiormente questo supporto imprescindibile.

Lo sportello informativo di MOSAICO rappresenta una realtà inedita nel panorama torinese anche grazie alle caratteristiche date dall’essere un luogo di condivisione con altre persone che hanno vissuto precedentemente situazioni di difficoltà a causa del proprio status migratorio e per i servizi personalizzati che vengono offerti.  

SOSTIENI MOSAICO CON UNA DONAZIONE

Vuoi ricevere aggiornamenti sulle iniziative e le attività di Mosaico Refugees?

This post is also available in: English Français العربية